una settimana a berlino da stronzo

una settimana a berlino da stronzo

1) prima di partire vedere il cielo sopra berlino, especially la scena in cui colombo va in postdammer platz e poi vedere come è venuta adesso
2) cenare da borchardt, Französische Str. 47, 10117 Berlino, Germania 030 81886262
3) andare a ballare al panorama bar (door selection pesantissima)
3a) documentarsi sul buttafuori del panorama bar x superare la door selection pesantissima
4) oukan
5) il kitschissimo museo della ddr 
6) vedere il sito dei palazzi da visitare
7) la piscina sullo sprea
COME MUOVERSI
Il mezzo principale è la metropolitana.
 Esistono due tipi di Metro: la S-Bahn (che viaggia sopra il livello delle strade) e la U-Bahn (che invece è sotterranea). Appena arrivi in città procurati una mappa della metro (la distribuiscono gratuitamente presso l'entrata di tutte le fermate), sarà fondamentale, te ne renderai conto! Un biglietto semplice costa 2.10 euro e dura due ore. Il consiglio che posso darti è: prendete dei biglietti giornalieri (5.80 euro) o per più giornate (Berlin Welcome Card che ha validità per 48 o 72 ore dalla prima timbratura. Fossi in voi prenderei questa), io ho preso quello settimanale (costava 25euro) e ho risparmiato parecchio. La metro in generale effettua corse fino all'una di notte. Poi riapre alle 4.30. In pratica c'è un buco di 3 ore e mezza e se vi dovete muovere durante quell'orario potrete prendere un taxi. L'unica cosa da sapere sui taxi è che si può chiedere una speciale corsa a prezzo bloccato: salite sul taxi e prima di mettersi in moto dite all'autista "kurzstrecke" (corsa breve) lui bloccherà il tassametro a 3€ . ATTENZIONE: Questo sistema è valido solo per le corse di 2 km o per un tragitto di 5 minuti. Quindi se dovete fare brevi spostamenti è conveniente. Credo sia un sistema inventato per trascinarsi sbronzi come delle merde da un locale all'altro del centro. Altrimenti oh, pazienza, tanto i taxi in generale costano un po' meno rispetto all'italia.
 CLUB e/o DISCO: Il primo posto sulla lista che mi ero preparato prima di partire era il Panorama Bar: è il più importante club europeo per gli amanti della minimal techno, l'ambiente è piuttosto trasgressivo (il solo locale che a berlino osa più del berghain è il kitkatclub, ma nn ci sono stato), l'ingresso costa 10 euro ed è vicinissimo alla stazione della S-Bahn di Ostbahnhof. E' aperto solo due notti a settimana, il venerdì e il sabato (la serata migliore è quella di venerdì perchè apre solo il Panorama Bar, un locale più piccolo all'interno dell'immensa struttura). Se volete andare in discoteca beh, il Berghain è IL POSTO DEFINITIVO.  Un posto che ci è stato consigliato da un nostro amico, un dj tedesco, è il Bassy Club. Di fronte alla fermata Senefelder Platz (su Schönhauser Allee) c'è questo locale fichissimo, sulla porta di ingresso c'è scritto Lonely cowboys club, Members Only! L'ambientazione oscilla tra il rock '50-60, il country e la disco anni '70 e la musica, eccellente, non si discosta da questa impostazione. Se siete nei pressi di Mitte, fatevi un giretto anche al Tacheles (o Zapata Cafè), potrebbe piacervi. E' uno degli ultimi centri sociali di berlino, ospitato all'interno di un vecchio grande magazzino degli anni 20. Nel giardino a cui si accede dallo Zapata Cafè ci sono diversi bar e varia gente che sta li a bivaccare, la parte più fica è all'interno dei diversi piani dell'imponente struttura a cui potrete accedere dalle scale. Dentro ci sono diversi artisti a cui è stato riservato uno spazio espositivo e all'ultimo piano c'è un bar carino.
 MOSTRA FOTOGRAFICA
Al museo della fotografia di Berlino (alla stessa fermata S-Bahn del giardino zoologico ovvero Zoologischer Garten) è ospitata al piano terra la Fondazione Helmut Newton che fa un po' cagare. Al secondo piano soprattutto cambiano le mostre e un giovane intellettuale si interessa sempre di fotografia, potrebbe essere l'occasione buona per farci un giro con la pipa e un qualsiasi giornale sotto il braccio. VOLKSBUEHNE e BABYLON KINO Ovvero due posti che spaccano culi. Il Volksbuhne (teatro del popolo) è un teatro degli anni 20, dentro ci fanno spettacoli e concerti ogni giorno della settimana. Scendete alla fermata di Rosa-Luxemburg Platz, ve lo troverete davanti. E' un posto di un'eleganza incredibile, i due Foyer laterali (Roter Salon e Gruener Salon) ospitano dj set e altre iniziative, potete andare a vederci dei concerti o semplicemente farvi una birra.  Questo è il sito, voi appena siete a berlino cercate i flyers per vedere la programmazione. Di fronte al volksbuhene c'è un alto posto surreale: il cinema BAbylon. MUSEI: Non so quanto tempo avrete a disposizione: se voleste farvi un giro per musei al centro di berlino, c'è un'isoletta sullo Spree (da non confondersi con Speer ) che si chiama Museuminsel ovvero, non lo direste mai, isola dei musei. Ce ne sono 5 dedicati a vari periodi storici e c'è anche la pinacoteca nazionale. Il museo più stupefacente tra questi è sicuramente il PergamonMuseum. Rimarrete annichiliti dall'altare di Pergamon e dall'Ishtar Gate, il cancello di Babilonia, e da innumerevoli altre robe che solo la grande ambizione e il cattivo gusto teutonico potevano concepire.
 QUARTIERI CARINI
- Kreuzberg (quartiere turco) fermata U-Bahn: Gorlitzer Straße. I migliori kebap del mondo.
- Mitte (super centro) strada carina con gallerie d'arte: August Straße
- Prenzlauerberg (quartiere un po' fighetto ma ok). fermata S-Bahn: Eberswalder Straße.
 Meritano di essere girati un po' tutti. Sono pieni di locali dove fare aperitivi o cene o pranzi in posti ok senza spendere un occhio della testa. Il quartiere ghè, per concludere, si chiama Schöneberg, anche questo pieno di locali, le vie di riferimento sono Fuggerstrasse e Motzstrasse.
 MERCATINI
La domenica c'è un mega mercato dell'usato nei pressi di Tiergarten (giardino monumentale), puoi comprare cimeli nazisti, cibo di cazzo e sedie plastiche orgoglio italico. Al momento non mi viene in mente altro, oddio ci sarebbe il Planetarium, il museo della scienza e il Club der Visionaire dove strafarsi di acidi su una chiatta nel fiume di melma a suon di techno raffinata, poi un must è il bellissimo giardino botanico (il piou vasto d'europa) ma ora devo mettermi a lavorare quindi casomai approfondisco in settimana.

 

RSS