Se la bellezza è ordine e misura, è la velocità del pensiero a vincere

Se la bellezza è ordine e misura, è la velocità del pensiero a vincere

Olanda - Spagna ha fatto scendere in campo tutti gli assi di Visiogeist: dopo la tripletta di Nico scende in campo Davide Cavagnero, già sotto contratto con il suo prossimo libro, che ci spiega che la comprensione del tiki taka sia stata solo un'illusione.

 

C’è di bello questo, del calcio. Una volta ogni tanto incrocia le rotte della vita. Ma mica solo la mia, o la tua. Quella di tutti, dico. Quel passaggio di tempo su queste rocce. A volte bussa, altre volte telefona mentre sei sotto la doccia di una monotona quotidianità. A volte, sfonda la porta, spacca la cristalleria e ti butta giù dal divano. Ecco, ieri era un incontro ravvicinato dell’ultimo tipo. Cosa ci faccio qui chiedono gli occhi sbarrati a preghiera inascoltata di Casillas. Che questo sia il migliore dei mondi possibili lo si legge nella corsa senza fine di Robben che ingoia i destini di un popolo e taglia la notte in due.

 

Gianni il libro del deboscio

 

Se la bellezza è ordine e misura, il pallone di RVP passa dal cielo della mente e della ratio per ritornare in terra, in una traiettoria prodigiosa che di umano non ha più nulla. Se la storia è lotta di classe, il calcio è servile metafora, incrocia la classe di un gesto muscolare che sublima in un riscatto (o un baratro) per la gente: un impietoso incrocio di forze in ascesa, con la freccia accesa da quanto tempo, con lenti sistemi di mondo in declino. La brutale gettatezza che la vita ha esatto a don Vicente è la paralisi, non ci sono parole, rimane quel gesto spontaneo e bellissimo di carezza per i salvati dalla tempesta. Che signore, che invidia. 

 

maglietta della spagna by balenciaga

 

La rete della comprensione analitica del tiki-taka ha solo illuso qualche anno: il mondo (l’Orazio di Amleto come Calderon de la Barca) non si lascia addomesticare nella riduzione linguistica di un possesso palla. Rimangono cifre e fonemi troppo sterili per capire dove stiamo andando. Ieri, è stata quella categoria dell’anima che è la velocità del pensiero a vincere.

 

maglia del portogallo

 

Il catarifrangente lampo d’agonismo arancione ha restituito la vita a quella che è, contingenza, attimo, irripetibile, incomprensibile ma, finché dura, immortale. Questa notte ci deve aver aperto gli occhi, speriamo non finisca. Questa vita ha una sola corrente, una sola dimensione, un solo mondo; con la tecnica incanta milioni di occhi, lascia intuire infinite possibilità di ripetizione, ma prevede una sola variante d’errore e nessuna chance di salvezza.

   

 

RSS