dizionario dei significati, vol. la ricchezza

dizionario dei significati, vol. la ricchezza

Ricchezza: Il ricco può sublimare i suoi bisogni economici assumendo il carattere di mecenate, di benefattore sociale o di collezionista, e trarre da queste nuove forme di soddisfazioni. Se, però, gli fanno difetto le attitudini e le disposizioni per compiere codesta sublimazione e se è ridotto a muoversi, invece, sul terreno economico propriamente detto, l’arcimilionario non è in grado di far lavorare i suoi milioni nel senso di un continuo aumento di chances di felicità. La felicità non segue di pari passo l’aumento del benessere» (Michels, Economia e felicità, 1918, 144 ss.)

Bontà: Nessuno è buono (Marco 10,18)

Parkour: l’unico modo di seguire un percorso lineare è il parkour.

Pnl: Tutti i libri dei formatori americani iniziano con la descrizione di uno stronzo, e poi di uno stronzo che ha successo, lo stronzo sei tu e lo stronzo che ha successo è l’autore.

Tempo: il tempo è una montagna a spirale, crescendo si sale ritrovandosi ciclicamente allo stesso punto un pochino più in alto.

Ti amo: molti "ti amo" non sono veri, ma mai come i "oh quando traslochi dimmelo che ti dò una mano".

Ti amo vol. 2: quando vedo i nomi degli innamorati incisi su un albero, più che a quanto siano teneri, penso a quanta gente si porta un coltello a un appuntamento.

Avere ragione: il tempo ci dirà chi aveva ragione quando non ci interesserà più saperlo.

Anima: l'anima è la palingenetica obliterazione dell'io cosciente che si infutura nella genesi dell'io noscente. si trova nella coscia, come la coscienza.

Film: macchina costruita per generare empatia (Roger Ebert).

RSS