Nota Politica Europee 2014, vinciamo poi

E alla fine gli italiani hanno deciso di votare contro quelli che votano contro.

Stay Forty Stay Boschi

 

 

Più che un plebiscito per il governo, i risultati delle europee 2014 certificano la maggior abilità tattica di Renzi rispetto a Grillo, che sbandierando il temuto sorpasso ha compattato l'elettorato inusitatamente a  favore del Pd contro il pericolo giallo.

 

#vinciamonoi

 

L'elettorato italiano, che finora aveva riconosciuto al movimento 5 stelle benevolenza per aver alzato il livello di attenzione su argomenti quali i costi della politica o la corruzione, non considera i boys Dibba & Di Maio alternative valide per governare, anche se lo zoccolo duro dei pentastellati non potrà che inneggiare al complotto & ai brogli, da sempre compagni di viaggio di ogni gita nella democrazia dei grillini.

 

brogli elezioni europee 2014

 

Divertente è che tra foto alla scheda elettorale e gente che avrà votato Grillo come preferenza, sicuramente la percentuale di voti nulli è più significativa per il Movimento 5 Stelle.

 

>enrico berlinguer

 

Degli errori ascrivibili a Casaleggio & C., il più grave è stato il richiamo a Enrico Berlinguer, un'invocazione grossolana che non poteva attirare i duri & puri a sinistra ma che ha spaventato i moderati di destra, che nel loro esodo biblico dall'ormai improponibile Berlusconi hanno preferito la proposta di Renzi: invece di 20 anni di fascismo si prospettano altri 40 anni di Democrazia Cristiana.

La Borsa italiana domani volerà, a meno che non possediate azioni Mediaset o di aziende produttrici di stampanti 3d.

 

Gianni, il nuovo libro de il deboscio

 

E' però chiaro cosa rimane della destra in Italia dopo vent'anni di berlusconismo.

 

Il cantiere per la creazione di un partito di destra, laico, europeo, è aperto, e durerà almeno 5 anni, e non sarà né Alfano né la più talentuosa Meloni a portarlo a termine.

 

capezzone affranto

 

Nel frattempo governerà Renzi, con un chiaro mandato: governare fino al 2018, fare le riforme, assorbire numerose istanze del voto di protesta, far ripartire l'economia a piccoli passi, anche con 80 euro (quelli che li ricevono sono molti meno di quelli che hanno votato PD, ma è l'approccio che è piaciuto). Se dovesse cadere nella tentazione di passare all'incasso di questo 40% che in Parlamento non ha, si riaprirebbero fronti ormai chiusi, e il PD ritornerebbe al 30%.

Insomma, tranquilli, era tutto un spot del Maalox.

 

RSS