le migliori di tutte le cose possibili

le migliori di tutte le cose possibili

ADESSO BASTA! La Bellezza ve la raccontiamo noi, con questo elenco in puro stile Fazio-Savianese.

Bello è:

far sesso con tuo cognato senza precauzioni, vivere giorni d'angoscia e gioire insieme quando ti viene il ciclo, poi -per la contentezza - rifarlo di nuovo appena passato il ciclo;

scoprire che il tuo bar preferito ha deciso di comprare della carta igienica meno ruvida;

ricevere in regalo, per Natale, due paia di pigiami di flanella di quelli che pungono e ricordarti di non aver comprato ancora il regalo al tuo portiere stronzo;

convincere i giapponesi che ordinano il cappuccino con la pizza che il vero modo di mangiarli è intingendo ogni spicchio di pizza nel cappuccino stesso;

cercare una scusa per buttare le tue scarpe vecchie che non ti piacciono più e, mentre rifletti sulla scusa, pestare una merda e poter buttare le scarpe;

scoprire che il vicino di casa insonne che ascolta Wagner alle tre di notte è morto improvvisamente;

fare il filino di bava quando starnutisci in metropolitana e staccartelo dalle labbra scuotendo la testa come un cane inzuppato;

incontrare Guccini in ascensore e dirgli: "Francesco, mi piace un sacco quella canzone che hai scritto che fa: "E con le mani, amore, per le mani ti prenderò..." Mi canti il ritornello, per favore?"

trovare in soffitta un vecchio telefono di quelli con la rotella, pensare ai bei tempi andati, commuoversi e poi buttare via questo telefono di merda che non funziona manco più;

i bambini che ridono felici mentre usano come palla con la carogna di un ratto trovata al Parco;

in quei bei vecchi paeselli italiani dove la gente ti saluta per strada anche se non ti conosce: rispondere alla gente "ma chi cazzo ti conosce!";

comprare il buon olio toscano che ti vendono in agriturismo, "solo perché sei tu", a 35 euro la bottiglia e ritrovarlo due giorni dopo all'Esselunga a 5 euro;

scoprire che accanto al macrobiotico dove ti vuole portare una tua nuova fiamma vegetariana c'è un kebabbaro, andarci mezz'ora prima dell'appuntamento al macrobiotico e trovarci la nuova fiamma che mangia il kebab assieme al suo ex.

RSS