Il meglio del peggio di Trip Advisor vol. I

Il meglio del peggio di Trip Advisor vol. I
WATCHDOG DEL POTERE: “All’ingresso non c’è una cameriera, ma un mastino napoletano veramente insopportabile”
METTETE I SOTTOTITOLI: “Il menu è illeggibile perchè pieno di D.O.P. qua e D.O.P. là”
L’ESPERTO: “Ok, ok, l'Accademia del Pizzocchero, e chissà quali premi e riconoscimenti.... Ma ricordiamo che si tratta di un piatto semplice, e in quanto tale la sua riuscita è proporzionale alla sola qualità degli ingredienti; per cui capita che col bitto giusto ed un burro di malga della Val Cavargna un brianzolo come me faccia pizzoccheri migliori di questi... (viva la modestia?...). Vedrei poi di buon occhio se si cominciasse a proporre questo meraviglioso piatto in versione senza aglio per coloro ai quali tale ingrediente reca fastidio”
NON AVRETE I MIEI SOLDI/1: “Siamo stati ieri sera in questo rinomato posto in poche parole è un posto per gente che ha soldi perché mangiare poco dosi scarse e alla fine ti ritrovi un conto veramente da urlo siamo sulla media dei 75 euro a testa ma uscite che dovete ancora mangiare la pizza.dal nostro punto di vista lasciate perdere ci sono molti altri posti dove si può mangiare molto meglio a meno che vi piacciono i posti dalle tipiche portate di MasterChef bel piatto ,ma la sostanza sta nel conto che con 140 euro in due non ci hanno neanche offerto un amaro”
BOTTURA TI INSEGNO IO/1: “Pessimo. Siamo stati invitati per lavoro non potevamo fare scenate, visto che non pagavamo noi. Non so cosa ho mangiato .. per non parlare dei vini...vergognosi... da ipercoop. Scendi dal pero Bottura... dei cuochi migliori di te ce ne sono tanti... sopratutto Italiani..”
PARLA COME MANGI/1: “La sensazione che traspare e' che l'immaginifico autosuggestivo induca a riconoscere con la ragione quel che il palato non coglie. E che ci si risolva in definitiva a dare una valutazione prettamente filosofico/cerebrale, più sensoriale che reale”
BOTTURA TI INSEGNO IO/2: “ Un piattino di tagliatelle al ragù 50 euro. L'antico regime che torna a vivere in un piatto. La tradizione strumentalizzata. é una vergogna ingiustificabile. Vade retro!”
NON AVRETE I MIEI SOLDI/2: “Ma stiamo scherzando??? È ora che smettano di prenderci in giro!! Tutta questa spesa per mangiare poco e cose assurde inventate !”
PARLA COME MANGI/2: “Son partito da Ancona sfidando la nebbia ma fiducioso di poter provareEntrando in questo tempio della cucina , quello che l inglese Coleridge pensava della poesia,pensavo di provare la volontaria sospensione dell incredulità”
TANTO PER DIRNE UNA: “Ho ordinato l"acqua tanto per dirne una ed un cameriere ha tirato la bottiglia dal frigo all'altro cameriere che era presso il mio tavolo”
CUCINA SARTORIALE: “Olio in tavola simil macchina da cucire”
MEGLIO NON CORRERE IL RISCHIO: “Devo mettere perforza un pallino altrimenti non potrei mettere questa recensione”
CLARK KENT: “Siamo andati domenica a pranzo,degustando piatti invisibili”
ZABAIONE: “Ci hanno servito due bottiglie anno 2005...di cui una sapeva di uovo”
STRETTAMENTE CONSEQUENZIALE: “Secondo me mettono troppa ciccia sul fuoco infatti i miei pezzi di Fiorentina erano troppo cotti!”
SIGNORA MIA: “Siamo in Italia e come al solito vince solo chi sa vendersi bene”
NON CI ABBASSIAMO: “Non mi è piaciuto il contesto del ristorante dove devi condividere vino acqua cibo con sconosciuti seduti affianco a te in una tavolata stile sagra”
IL RINASCIMENTO DEL SETTECENTO: “Volevo segnalare l arroganza la prepotenza e la maleducazione del titolare [...] il quale dopo averci prenotato un tavolo per 18 persone un mese prima del nostro arrivo, non ci ha fatto neanche entrare perche non gli piacevamo, non avevamo quel certo decoro per entrare nel suo locale... per la cronaca eravamo tutti vestiti con abiti rinascimentali del 700 con un valore degl stessi tra i 300 e i 950 euro!!!”
VERGOGNATI, COME OSI: “La cosa vergognosa, però, è stato l'atteggiamento sgarbato del cameriere quando abbiamo chiesto se il conto fosse corretto visto che ci sembrava alto. La risposta del simpaticone è stata che era tutto corretto e, molto maleducatamente, mentre si allontanava dal tavolo, so è rigirato dicendo ‘i prezzi sono nel menù’. Risposte indecenti e fuori luogo”
BUONO PULITO E GIUSTO: “La quantità e l'efficienza della produzione non contrastano un poco con lo slow food?”
FASCINO DEGLI ANTENATI: “Nel mangiare ho notato la struttura tramandata e vecchia”
RENDE BENE L’IDEA: “il cameriere che ci ha servito(un signore barbuto senza capelli) è stato davvero ...’scivoloso come un frigorifero’ (credo che l'espressione renda l'idea)”
MENSA DELL’ASILO: “Erano disponibili soltanto spaghetti o pasta piccola per bambini”
AMATRICIANA SENZA CREMA: “Ho preso l'amatriciana che mi ha delusa in quanto la salsa era troppo aspra e acida e non cremosa”
GLI UOMINI PREFERISCONO LE BIONDE: “I camerieri gentilissimi ma quella biondina che è alla cassa sembra che tutti le diano fastidio”
E RECENSISCE LO STESSO: “Non posso parlare della qualità del cibo dato che non l'ho potuto provare”
SENSO DELL’ORIENTAMENTO E DELL’ORTOGRAFIA: “io stamattina sono uscito da casa con il satellitare acceso e con quest'applicazione per andare ha provare questa trattoriatipica romana quindi mi sono impegnato per trovarlo,impresa rdua introvabile da via del corso ho fatto quasi un ora di cammino”
LEI NON SA CHI SONO IO/1: “Io sono Genovese , figlia di Chef, ma abituata a mangiare cose semplici , però sempre di grande qualità”
LA PASTA ROWENTA: “Qualche questione col cameriere perché se la portasse via, sostituita da una cacio e pepe incontentabile”
LA TOCCA PIANO: “Non andate! qualità pessimo del cibo mediocre e presentazione dei piatti da osteria degli orrori. senza parole... non c'è altro da dire!!”
FATELI CHIUDERE/1: “Per la prima volta nella mia vita ho ordinato un'arrabbiata e mi hanno portato gli spaghetti invece delle penne. Sono rimasta basita!”
COME CAPITA AI VINI NATURALI: “Arrivo e chedo un mezzo di bianco della casa, arriva un vino spuntato, neanche sull'aceto come capita ai vini naturali ma sul dolciastro tipico dei vini ‘corretti’ ”
FATELI CHIUDERE/2: “Ma ho trovato le proposte dei secondi piatti molto singolari : piccione, animelle di vitello, fois gras e baccalà. Abbiamo avuto difficoltà ad ordinare e trovo del tutto inadeguato avere una proposta così misera e molto orientata”
SI VEDE: “Abbiamo involontariamente subito l'alternarsi di piatti fatti con gli accostamenti più strani di cibi vari,con abbinamenti per noi non solo spregiudicati ma impossibili per gusto.Eppure siamo aperti alle novità !”
LEI NON SA CHI SONO IO/2: “io sono di Ascoli Piceno e vi posso dire che il fritto non è nemmeno lontanamente paragonabile a quello originale”
CALDO MA FREDDO: “Per finire un budino di ricotta di pecora, buono ma insipido”
AGERMANIA: “rapporto con i clienti freddo e distaccato sembrava di essere all' aghestapo”
PRIMO O SECONDO GRADO?: “Forse è riuscito a farsi una buona pubblicità, ma siamo lontani sia dalla nouvelle cousine che dalla buona cucina”
LA DOMENICA ERANO CHIUSI: “peccato che una cena che doveva essere indimenticabile come quello di domenica si sia concluso con un conto esorbitante e un cibo non degno di essere descritto”
RECENSIONI RETROATTIVE: “Visitato anni fa per una cena di lavoro; sicuramente il ristorante ancora esiste solo in virtu' del nome”
LOS VON ROM: “Ci sono andato solo per la carbonara: 14 euro un piatto di pasta condita come farebbero a Bolzano”
CHE EGOISTI: “Siamo a Roma ma chiudono la cucina già alle 14,30”
LA RAGGI INTRODUCE IL BARATTO: “Le portate sono buone ma il prezzo è esagerato. Allo stesso prezzemolo si può mangiare meglio a Roma”
FAR WEST IN ROME: “Il clou lo raggiungono quando ad un cameriere cade un piatto, credo con un gelato e qui succede il putiferio. Lui rientra in cucina esce con una vaschetta di gelato vuota, se la prende con una signora (cameriera) credo sudamericana e bestemmia minacciando di spaccare tutto . Arriva la "povera " titolare che non può nulla contro la furia di questo ragazzo che continua ad inveire contro la cameriera sudamericana la quale comunque risponde a tono....”
IL TRIANGOLO NO: “unica nota stonata il proprietario (Renato zero de noiatri!!)”
 
Tommaso Farina

RSS