il 2016 in parole povere

il 2016 in parole povere

no vabbe top ciaone spritz ne abbiamo?

daje, un po' di detox. severo ma giusto.

però bisognerebbe concentrarsi di più sulla big picture.

assolutamente, come se non ci fosse un domani.

storytelling aziendale, ceo di una startup: rubo, chiudete l'internet.

svegliaaaa, ho molti amici gay: e i maròòòò?

coi nostri soldi, come se non ci fosse un domani, sapevatelo.

 

RSS